fbpx

Consigli di stagione


Primavera

Respiriamo l’aria e viviamo aspettando primavera.
Siamo come fiori prima di vedere il sole a primavera
E non ci bastano i colori, i batticuore, i profumi dei lillà.

Ecco la stagione in cui tutto rifiorisce, anche la nostra voglia di fare.
Il nostro diario di primavera si riempie di appunti e appuntamenti.
Mettere fuori le grasse, comprare piante per il terrazzo, sistemare le rose, iniziare a concimare le ortensie, voglio una nuova pianta di limone.

Siamo pronti con tutti i consigli e le ispirazioni che cercate.

Rafano

Rafano

Armoracia rusticana

Coltivare il rafano, o cren, kren, o barbaforte, dovrebbe essere abitudine diffusa.
È una pianta da orto perenne della famiglia delle crucifere e di queste ha tutte le proprietà benefiche.
Molto usato nelle cucine del nord Europa, in Italia, ha una sua storia in Veneto e in Basilicata. Se il wasabi è la preparazione più nota, in Veneto
viene tuttora per accompagnare i piatti di carne.
Il rafano si consuma fresco, a piccole dosi (è molto piccante) per insaporire carni o salse. Eventualmente può essere anche essiccato.
La pianta, viene utilizzata anche per abbellire zone marginali dell’orto, grazie al suo pregio ornamentale.

Il rafano possiede diverse proprietà benefiche:

  • svolge un’azione antibatterica e antibiotica, grazie alla sinigrina che, con gli oli essenziali presenti, conferiscono al rafano il tipico sapore intenso e pungente.
  • è molto ricco di vitamina C: formazione del collagene, energia, sistema nervoso, riduzione della stanchezza, assorbimento del ferro.
  • è analgesico, utile in caso di dolori di origine muscolare e reumatismi
  • è acceleratore di metabolismo come tutti gli ingredienti piccanti
  • Migliora il terreno e aiuta l’orto sinergico nella difesa naturale dai parassiti. Le radici del rafano scacciano i nematodi e diminuiscono i batteri (azione bio fumigante).
Gaura Lindheimeri

Gaura Lindheimeri

Oenothera lindheimeri

È una erbacea perenne dai fiori bianchi, rosati e fucsia, simili alle orchidee e per questo chiamata “fior d’orchidea”.
Perfetta per chi ama giardini e aiuole appariscenti che richiedono poche cure.
Ideale sistemata in gruppi, crea piacevoli macchie di colore scompigliate dal vento o anche in vaso, alla base di piante più grandi.
Fiorisce da aprile all’autunno inoltrato e ben sopporta periodi di siccità.

Echinacea

Echinacea

Echinacea Angustifolia e Purpurea

Conosciuta a tutti per le proprietà officinali, l’echinacea è una pianta erbacea perenne, molto rustica ed ornamentale, che fiorisce da giugno ad agosto e va in riposo vegetativo in inverno.
Resistente al sole e alle intemperie, non ha bisogno di molte cure, i suoi fiori anche recisi restano belli a lungo.
Le sue foglie, i fiori e le radici trovano largo impiego in erboristeria per gli oli essenziali che contengono.Il grosso interesse per le proprietà dell’echinacea deriva dalla sua capacità di rinforzare il sistema immunitario specifico:

L’ Echinacea è una pianta che migliora la resistenza dell’organismo agli attacchi esterni, stimolando il sistema immunitario.
Si usa a titolo preventivo o curativo per rafforzare le difese naturali contro i malesseri di stagione tipo il raffreddore, l’influenza, la tosse e le allergie stagionali.

Cosmea

Cosmea

Cosmos bipinnatus

La cosmea, detta anche astro del Messico, è una pianta erbacea ornamentale che costituisce gruppi di fioriture molto adatti alle bordure. Fiorisce dalla primavera all’estate con una grande vivacità di colori, che la fa diventare, nel linguaggio dei fiori, il fiore della gioia di vivere.

Agapanto

Agapanto

Agapanthus

Agape/amore Anthus/fiore, letteralmente fiore simbolo dell’amore, noto anche come giglio africano.
(in Sud-Africa collane con le sue radici vengono donate alle giovani spose il giorno del matrimonio, per propiziare fertilità)
Questa pianta ampia e vigorosa, produce splendide, eleganti e appariscenti fioriture, dalla primavera inoltrata fino all’autunno.
Fiori azzurri come il cielo, più rari i bianchi e i bianchi con sfumature rosa, sembrano ombrelli semicircolari che “esplodono”e riempiono quello spazio verticale dei giardini che non sempre è sfruttato, rendendo l’effetto assolutamente wow.
Coltivata nelle ville storiche del Sud d’Italia, all’interno di grossi vasi di terracotta o come bordura di piccoli o grandi percorsi, sempre in vaso è ideale per terrazzi e balconi esposti al sole e non richiede particolari cure.

Aristolochia

Aristolochia

Aristolochia gigantea

’aristolochia non è pianta comune ma ha fiori straordinari, capaci di arrivare ai 100 cm di diametro. Porpora, marrone, verde chiaro, i suoi fiori attirano le mosche che vengono “sequestrate” all’interno della corolla per favorire l’impollinazione.
È conosciuta anche come strallogi, erba astrologa, erba astragola, ed è nota anche per il largo utilizzo in medicina non tradizionale, ma essendo tossica e velenosa, l’uso domestico e in fitoterapia è stato abbandonato.
È conosciuta anche come strallogi, erba astrologa, erba astragola.

Ibiscus

Ibiscus

Hibiscus

L’ibiscus è un arbusto che vanta oltre 300 specie, accomunate da fiori di tantissimi colori: rosa, rosso, blu, giallo, bianco. Ad alberello o a pianta arreda giardini e spazi verdi in città. Non è un sempreverde, la particolarità delle foglie caduche ne fa una pianta che sottolinea il passare delle stagioni.

Una curiosità? Con i fiori essicati di ibisco lasciati in infusione, (hibiscus sabdariffa) si prepara il karkadè una bevanda da gustare calda o fredda

Bouganville

Bouganville

Bougainvillae

Questa pianta rampicante ha la fioritura ideale per pergolati e muri bianchi. Mediterranea per eccellenza necessita di clima mite e posizione soleggiata. È molto diffusa per la sua bellezza e per la facilità di coltivazione.

Ortensia

Ortensia

Hydrangea

Resistente, dalle fioriture spettacolari e generose, possiamo coltivarle in terra o in vaso e, con poche attenzioni, ottenere risultati stupefacenti.

Ricordiamo sempre che, più acido sarà il terreno, più il colore dei fiori sarà tendende al blu.


Bulzaga F.lli S.n.c. Via Firenze 479, Faenza. P.iva 01287680399. Telefono +39 0546 43365.