Piante che purificano l’aria

Piante

Le piante da appartamento sono un elemento d’arredo irrinunciabile, ma possono diventare anche grandi alleate per il benessere e la salute, perché non solo sono in grado di assorbire anidride carbonica e di rilasciare ossigeno, ma riescono a neutralizzare inquinanti volatili presenti in quasi tutti gli ambienti chiusi e a combattere l’inquinamento elettromagnetico.

Ecco le più comuni, facili da curare ed efficaci

Aloe Vera
La conosciamo per le innumerevoli doti del gel che produce, ma è la pianta stessa che ha la capacità di eliminare formaldeide (è presente in innumerevoli prodotti, dagli alimentari ai mobili, in genere nei tappeti e nei tessuti per fissare il colore) e benzene. Appartiene alla famiglia delle succulente e prendersene cura è molto semplice: luce, riparo dal freddo e annaffiature ogni due settimane.
È anche detta lingua di suocera ed è una delle più efficaci per depurare l’aria anche dall’elettrosmog, ma non solo, aumenta il livello dell’ossigeno nell’aria ed aiuta a mantenere una corretta umidità dell’aria, permettendo alla pelle di restare più idratata, alla gola di non seccare e agli occhi di restare umidi. In pratica è un concentrato di benessere per la casa e l’ufficio. Come curarla? Con molta semplicità: luce ma non diretta e acqua una volta ogni 2/3 settimane a seconda di quando caldo abbiamo nell’ambiente.
Sempreverde dalle foglie a cucchiaio e fiori candidi che assomigliano alle calle. Ha la capacità di trasformare l’anidride carbonica in ossigeno e di eliminare moltissimi inquinanti volatili come acetone, formaldeide, ammoniaca, tricloroetilene, benzene e metanolo. Predilige luce ma non diretta, annaffiature costanti soprattutto con i caloriferi accesi e senza ristagni nel sottovaso. Ideale anche in camera da letto per risvegli armoniosi.
Garden Bulzaga
Garden Bulzaga
  • Bulzaga F.lli S.n.c.
  • Via Firenze 479, Faenza.
  • P.iva 01287680399.
  • Telefono +39 0546 43365.
Informazioni